La R.A.S. Radiotelevisione Azienda Speciale dona altri 12 apparati (25/10/2019)

La R.A.S. RadioTelevisione Azienda Speciale, è il servizio pubblico radiotelevisivo della Provincia Autonoma di Bolzano ed è del tutto uguale e paritario a quello della RAI; il suo obbiettivo è quello di diffondere nel territorio del Sudtirolo programmi radiofonici e televisivi provenienti dall'area culturale di lingua tedesca e ladina. Per la seconda volta la R.A.S. dona degli apparati alla nostra Associazione, la prima nel lontano 2010. Il passaggio alla tv digitale determina una continua alienazione di apparati analogici in modo particolare di strumentazione; tra questi abbiamo ricevuto in dono un Waveform Monitor e un Video Measurement Video Set della Tektronix, un Spectrum Analyzer della HP, un Pal Color Bar Generator e un Oscilloscopio della Unaohm, un Ricevitore di Controllo della THL, un Generatore Tv a Colori della Philips, un Ricevitore Misuratore Tv della Plisch e un Generatore RF della storica ditta milanese Tes. Il pezzo sicuramente più interessante è un micro-ripetitore tv autocostruito in un vecchio cassetto di legno con coperchio, composto dai moduli dei centralini tv della mitica Elpro e della RKB. Negli anni '70 alcuni tecnici pirati installavano dei micro-ripetitori sugli alberi di confine con l'Austria per ripetere i segnali televisivi in lingua tedesca; questi venivano alloggiati in contenitori di fortuna e venivano agganciati alla base degli alberi sulle cui cime venivano poi messe le antenne trasmittenti, un vero e propio pionierismo dell'etere "ecologico". Oltre a questo troviamo un amplificatore tv autocostruito, questa volta in rack, sempre di quegli anni, un ricevitore radio Fm Itelco (il mitico TFM02 RX) e uno AEG Telefunken oltre ad un trasmettitore Teko Telecom. Ancora una volta non possiamo far altro che ringraziare tutta la squadra dei tecnici della R.A.S., in modo particolare l'Ing. Johann Silbernagl e il Sig. Walter Mossler.